Venerdì
13:28:34
Maggio
27 2022

Dal 28 maggio torna Gaudeamus in musica

La rassegna corale organizzata dal Coro "Ildebrando Pizzetti" dell'Università di Parma. Tre appuntamenti fino al 18 giugno

View 727

word 441 read time 2 minutes, 12 Seconds

Parma, 26 maggio 2022 - Torna la rassegna corale "Gaudeamus in Musica" organizzata dal Coro "Ildebrando Pizzetti" dell'Università di Parma. La XIII edizione riprende il filo interrotto da due anni di pandemia con un calendario di tre appuntamenti con prestigiosi cori.

Si inizia il 28 maggio alle 18 con il Coro "Pizzetti" diretto da Ilaria Poldi. L’Abbazia di Valserena, sede del Centro Studi e Archivio della Comunicazione - CSAC dell'Università di Parma, sarà la cornice del concerto "Vox Humana": un dialogo musicale tra la voce del coro e quella del sax suonato da Massimo Ferraguti. Il programma prevede l’esecuzione di polifonia vocale, in dialogo continuo con il sassofono soprano che interverrà improvvisando. La particolare timbrica dello strumento e l’incontro tra i linguaggi crea sonorità straordinarie, una ‘voce’ in più che arricchisce e impreziosisce il tessuto musicale corale. Inoltre le modalità del concerto, con movimenti all’interno della chiesa abbaziale dall’acustica particolare, conferiscono un’ulteriore peculiarità all’esecuzione.

Il 4 giugno alle 17 nella Chiesa di San Vitale, in via Repubblica, il Coro della Classe di esercitazioni corali della prof.ssa Poldi, del Conservatorio "Arrigo Boito" di Parma, eseguirà brani tratti dal repertorio inglese del '900 con autori quali Britten, Vaughan Williams, Howells. Alcune composizioni organistiche faranno da corollario alle parti corali. Gli esecutori provengono dalle classi strumentali e vocali del Conservatorio di Parma.

Infine il 18 giugno alle 21, nella Chiesa di Sant’Alessandro in strada Garibaldi, si incontreranno due compagini giovanili: il Coro Giovanile dell'Emilia Romagna diretto da Daniele Sconosciuto e il Coro Cor de' Vocali diretto da Leonardo Morini. Le due formazioni affronteranno repertori diversi che spazieranno dalla polifonia antica a quella moderna. Il Coro Giovanile dell'Emilia Romagna è un progetto nato pochi anni fa da un’idea dell'Associazione Emiliana Romagnola Cori - AERCO, che ha cercato di dare ancora più voce a giovani cantanti dell'Emilia Romagna desiderosi di avere un’esperienza musicale e formativa all'interno di un gruppo eterogeneo e formato da coristi provenienti da altre formazioni. Il Coro Cor de' Vocali nasce invece nel 2014 come progetto del Maestro Morini, che, già direttore di cinque cori scolastici della città, ha voluto creare uno spazio in cui chi ha ormai finito gli studi possa continuare a seguire la propria passione.

La rassegna "Gaudeamus in Musica" è patrocinata dal Comune di Parma, dal Conservatorio "Arrigo Boito" di Parma e dall'Associazione Emiliana Romagnola Cori - AERCO.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e gratuito.

Altre info sui canali Facebook e Instagram del Coro "Ildebrando Pizzetti" dell'Università di Parma o scrivendo alla mail coro@unipr.it

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Dal 28 m...in musica